Regione Campania, proroga esenzioni al 30/04/21

La Giunta Regionale della Campania Direzione Generale per la Tutela della Salute, con nota PG/2021/0158516 del 23/03/2021 proroga al 30.04.2021 le esenzioni per patologia cronica e malattia rara e condizioni di reddito:

Il testo:
Com’è noto, la delibera del Consiglio dei Ministri del 13 gennaio 2021 ha prorogato fino al 30 aprile 2021 lo stato di emergenza, in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. Si comunica, pertanto, che:

  • le certificazioni delle esenzioni per patologie croniche, per malattie rare o per condizione del paziente;
  • il termine per la presentazione delle autocertificazioni per le esenzioni da reddito per i codici E00; E01; E02, E03, E04, E10; E11, E12, E13, E14,

sono ulteriormente prorogati fino al 30.04.2021, al fine di ridurre le occasioni di affollamento per accesso degli utenti agli sportelli dei distretti della Asi finalizzate al rinnovo delle esenzioni.

Fino a tale data conservano validità le certificazioni e le autocertificazioni presentate per l’anno 2019. Qualora il paziente perda i requisiti richiesti deve darne comunicazione al Distretto Sanitario di competenza e, in ogni caso, astenersi dall’utilizzo delle esenzioni.

Si rappresenta, inoltre, che in esecuzione della DGR n. 617/2020 i certificati di esenzione faranno riferimento alle nuove fasce reddituali dei codici di esenzione E01O – E011 – E012 – E013 – E014, rivalutate sulla base degli indici ISTAT di variazione del costo della vita.

Al fine di ridurre il disagio nelle operazioni di rinnovo dei certificati di esenzione da reddito, si rappresenta che il Sistema Tessera sanitaria procede all’attribuzione dei codici di esenzione ai cittadini sulla base dei dati in possesso dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS del Ministero del Lavoro. Ne consegue che i cittadini:

  • in possesso dei requisiti reddituali richiesti, si vedranno attribuire i nuovi codici di esenzione senza dover produrre alcuna documentazione e senza doversi recare agli sportelli delle ASL;
  • con età maggiore ai 65 anni, e i loro familiari a carico, fruiranno della durata illimitata dei codici di esenzione E01 / E03 /

Tanto premesso, i MMG e/o PLS possono, pertanto, continuare fino ad utilizzare fino al nuovo termine il codice di esenzione scaduto o in scadenza, su richiesta del paziente.

In linea con i provvedimenti di contrasto alla diffusione del covid-19, adottati dalle Autorità competenti, che vietano gli assembramenti, si chiede, infine, alle SS.LL. di consentire l’acquisizione delle autocertificazioni e delle richieste di chiarimento attraverso le modalità già attive.

LA NOTA REGIONALE

Comments are closed.