UOD Politica del farmaco: deroga al limite massimo confezioni DPC nel periodo estivo

La UOD Politica del farmaco e Dispositivi Regione Campania, in vista delle ferie estive, per favorire la fruizione della quantità di farmaci bastevole ai cittadini campani che si spostano per periodi lunghi di vacanza dispone modalità distributive in deroga parziale e temporanea alla corrente regolamentazione per la DPC.

Per il periodo estivo e fino al 20 agosto 2018, per garantire la fornitura sufficiente per la terapia agli assistiti occasionalmente in vacanza fuori Regione, i quali sarebbero costretti a ritirare parte dei farmaci al di fuori del territorio regionale, accedendo al canale di erogazione della convenzionata, più oneroso rispetto alla DPC, o per evitare l’eventualità che alcuni farmaci non risultino disponibili presso i distributori intermedi con il rischio di interrompere le terapie in corso, ai MMG/PLS e farmacisti, in deroga agli accordi provinciali e alle precedenti note regionali in materia è consentito di prescrivere in DPC terapie di durata anche superiore a 30 giorni, purché non eccedente a 60 giorni, in singoli casi adeguatamente accertati dal prescrittore.

Resta vigente la verifica del numero totale di confezioni erogabili in DPC per singolo Piano SaniARP, in quanto tutte le confezioni erogate in DPC, anche se in eccesso rispetto al fabbisogno mensile, andranno a cumularsi fino e non oltre al numero totale di confezioni previste nel piano SaniARP.

Successivamente a alla data del 20 agosto c.a, tutte le ricette dovranno essere redatte rispettando i vincoli di copertura terapeutica attualmente vigenti.

LA NOTA REGIONALE

Comments are closed.