Mario Iervolino nuovo commissario straordinario dell’Asl di Salerno.

Dopo lo spostamento del manager Antonio Giordano, che ha guidato fino a pochi giorni fa l’Azienda Sanitaria Salerno, a Commissario Straordinario dell’Azienda dei Colli di Napoli la giunta regionale ha proceduto a formalizzare la nomina di Mario Iervolino come nuovo commissario straordinario dell’ASL Salerno.

Il nome di Iervolino già indicato dal governatore De Luca alla guida dell’azienda universitaria ospedaliera “Ruggi d’Aragona” dopo la revoca dell’incarico a Nicola Cantone aveva ricevuto lo stop da parte del rettore dell’Università Aurelio Tommasetti.

Ex sindaco di Ottaviano  dal 2004 al 2012 è stato Direttore Sanitario con lunghe esperienze lavorative nell’Asl Napoli 1 e poi Direttore Sanitario dell’ospedale “Rummo” di Benevento.

Sub commissario con funzioni sanitarie è stato nominato il dottor Vincenzo D’Amato, già direttore sanitario ds 66 Salerno, persona competente e con profonde conoscenze del territorio.

Sub commissario con funzioni amministrative è il dottor Germano Perito, già Direttore Amministrativo aziendale presso AO dei Colli.

I Medici del Territorio, che salutano con grande stima, rispetto e atteggiamento di collaborazione i nuovi dirigenti aziendali, si aspettano posizioni forti e coraggiose per la tanto celebrata da più voci, ma non ancora attuata, riorganizzazione dell’Assistenza Territoriale.

Comments are closed.