LA CAMPANIA TRA LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PIU’ SCASSATE D’EUROPA

IMG_4641.JPGUn’interessante indagine europea sulla qualità della PA è stata esaminata dall’Ufficio Studi della Cgia.
Una serie di quesiti riguardanti la qualità dei servizi pubblici, l’imparzialità con la quale questi vengono assegnati e la corruzione ha prodotto un’indice di qualità della Pubblica Amministrazione.

I servizi regionali monitorati sono formazione, sanità e sicurezza gestiti territorialmente, ma l’indice tiene conto anche di servizi gestiti in ambito nazionale, come la giustizia, per stilare una classifica nazionale.

Inutile dire che l’impressione di vivere nella peggiore regione d’Europa è tristemente confermata. La Campania, infatti, risulta in una situazione completamente negativa presentandosi come la “pecora nera” e piazzandosi al 202° posto rispetto ai 206 territori europei interessati dallo studio, insieme ad alcuni territori serbi.

LO STUDIO DELLA CGIA

Comments are closed.