• Un’altra pesante tegola sulla testa dei MMG (e i sindacati stanno a guardare)

    Pubblicato sul BURC n 41 del 29/06/2015 il decreto n 56 avente ad oggetto: “misure di incentivazione dell’appropriatezza prescrittiva e di razionalizzazione della spesa farmaceutica territoriale”.
    Altri pressanti vincoli prescrittivi al fine “di incentivare l’utilizzo di farmaci di pari efficacia terapeutica ma di minor costo”.  Si tratta di un forte limite alla prescrizione di farmaci “branded”, assoggettandoli a stretto monitoraggio con obbligo del prescrittore di allegare le motivazioni di scelta su apposito modulo di prescrizione, pena la non rimborsabilità del farmaco da parte del SSR ai farmacisti.

    Ergo:

    ACE-inibitori e diuretici – i farmaci a base di principi attivi
    non coperti da brevetto devono rappresentare, su base mensile, in termini di
    consumi in DDD almeno il 72% del totale delle confezioni erogate entro il
    31.12.2015; il 75% entro il 31/12/2016.

    –  Antagonisti dell’angiotensina II, non associati – i farmaci a base di principi attivi non coperti da brevetto, devono rappresentare, su base mensile, in termini di consumi in DDD almeno l’87% del totale delle confezioni erogate entro il 31.12.2015; il 90%  entro il 31.12.2016.

    – Antagonisti dell’angiotensina II e diuretici – i farmaci a base di principi attivi non coperti da brevetto devono rappresentare, su base mensile, in termini di consumi in DDD almeno l’80% del totale delle confezioni erogate entro il 31.12.2015; l’85% entro il 31.12.2016.

    Statine: i farmaci a base di principi attivi non coperti da brevetto, devono rappresentare, su base mensile, in termini di consumi in DDD almeno l’82% del totale delle confezioni erogate entro il 31.12.2015; 85% entro il 31.12.2016.

    –  Fluorochinoloni: i farmaci a base di principi attivi non coperti da brevetto, devono rappresentare, su base mensile, in termini di consumi in DDD almeno l’83% del totale delle confezioni erogate entro il 31.12.2015; 85% entro il 31.12.2016.

    – Antagonisti dell’angiotensina II non associati – i farmaci a base di principi attivi non coperti da brevetto, devono rappresentare, su base mensile, in termini di consumi in DDD almeno il 90% entro il 31.12.2015; 93% entro il 31.12.2016.

    […….]

    … e così via per 21 pagine di vincoli e divieti e, in fondo, modelli. Come distinte bancarie da allegare a motivazione della prescrizione di alcuni tipi di farmaci.

    Inutile dire che i software gestionali non sono pronti a supportare i medici nel rispetto dei vincoli prescrittivi, quindi si viaggerà un po’ a memoria …e un po’ a fortuna.

    Sembra un incubo da cui tuttavia risulta difficile svegliarsi. E tutto, come al solito pubblicato senza preavvisi e nel periodo estivo.

    E i sindacati dov’erano mentre si prendevano queste decisioni?

    ORA BASTA!!! 

    Le associazioni, i gruppi, le cooperative, tutti i medici che amano e fanno con passione il proprio lavoro e che sono attenti ai bisogni dei propri assistiti pur rimanendo nell’ottica dell’oculatezza prescrittiva, ora davvero non ne possono più.

    Ora non si tratta più di fare medicina ma bieco esercizio ragionieristico. Non più scienza né coscienza.

    Appropriatezza nell’esercizio della, sempre più scarsa, coscienza politica, ecco cosa ci vorrebbe  per chi, responsabile del declino della sanità campana, senza il coinvolgimento delle categorie interessate, cerca di raschiare il fondo a discapito di chi soffre usando come strumento di esazione chi, per l’abnegazione, la dedizione e la solidarietà impiegata quotidianamente, riscuote la maggior fiducia da parte della popolazione.

    Il presidente della Cooperativa Medincò, Dr Raffaele Sellitto, convocherà a breve un’assemblea degli iscritti per una valutazione dei fatti e delle misure a difesa della categoria e dei pazienti.

    A tutti un caro, seppur mesto, saluto.

    QUI IL DECRETO (con allegati obiettivi di spesa per ATC e modello unico di prescrizione)

    ALLEGATO 1 (indicatori di performance)

    LA PROTESTA DEL PRESIDENTE DI FEDERFARMA NAPOLI

    Post Tagged with ,
Comments are closed.