Sistema TS in panne: proroga all’8 febbraio per l’invio dei dati spese sanitarie 2020.

A causa di blocchi per problemi tecnici, del Sistema Tessera Sanitaria, tra il 19 ed il 21 gennaio scorso l’Agenzia delle Entrate in accordo col MEF, nel provvedimento numero 20765 del 22 gennaio 2021, concede una proroga dal 31 gennaio all’8 febbraio 2021 per l’invio dei dati sulle spese sanitarie.

Si concedono, dunque, per “tutti i soggetti tenuti a tale adempimento” 8 giorni di tempo in più “per la trasmissione delle spese sanitarie riferite all’anno 2020, senza impatti sul calendario della campagna dichiarativa 2021”.

Si rammenta, inoltre, che, per il 2021 i dati riguardanti le spese sanitarie dovranno essere trasmessi mensilmente (a febbraio saranno trasmessi i dati sulle fatture prodotte nel mese di gennaio e così via).

E arriva la proroga anche per l’opposizione:

Anche i cittadini che, entro precise finestre temporali, hanno la possibilità di comunicare la loro opposizione all’utilizzo, beneficeranno della proroga dell’esercizio di opposizione alla registrazione dei dati sul sistema TS per le spese 2020 “Al fine di non alterare il sistema di tutela della privacy approvato”

Le date cambiano come segue:

IL PROVVEDIMENTO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Comments are closed.