Dematerializzabili anche i farmaci di fascia C

In Gazzetta Ufficiale n. 11 del 15 gennaio 2021 il DECRETO 30 dicembre 2020:

Dematerializzazione delle ricette mediche per la prescrizione di farmaci non a carico del Servizio sanitario nazionale (fascia C) e modalità di rilascio del promemoria della ricetta elettronica attraverso ulteriori canali, sia a regime che nel corso della fase emergenziale da COVID-19.

Il decreto entrerà in vigore il 30 gennaio 2021.

Il sistema di invio delle ricette bianche, ripetibili o non ripetibili, sarà simile a quello ad oggi in uso per le ricette a carco del SSN.

Esisterà un codice di ricetta, il NRBE (Numero di Ricetta Bianca Elettronica), che il MMG/PLS trasmetterà al paziente tramite i correnti mezzi di comunicazione. La farmacia prenderà in carico la ricetta già inserita sul Sistema di Accoglienza Centrale o Regionale e provvederà all’erogazione dei farmaci.

L’assistito potrà accedere alle prescrizioni redatte in suo favore dal MMG/PLS anche tramite SAR (Sistema di Accoglienza Regionale), con Spid o CNS, o una apposita area del portale www.sistemats.it.

Il documento

Post Tagged with ,
Comments are closed.