Dal 04 maggio riparte l’assistenza specialistica ambulatoriale.

La Giunta Regionale della Campania Direzione Generale per la Tutela della Salute, al fine di continuare a garantire a tutti i cittadini la prevenzione del rischio infettivologico, e contemporaneamente l’esigenza di una continuità dell’assistenza, con nota Prot. 2020.207716 del 28/04/2020, dispone la ripartenza delle attività di specialistica ambulatoriale.

Dal 04 maggio 2020 sono consentite:

– le prestazioni in regime di elezione dei ricoveri, medici e chirurgici, presso le strutture ospedaliere pubbliche, presso gli ospedali classificati e le Case di Cura private accreditate;

– le prestazioni di specialistica ambulatoriale presso tutte le strutture ospedaliere innanzi citate e presso i Distretti Sanitari delle Aziende Sanitarie Locali;

– l’attività professionale intramuraria ed extramuraria.

Il riavvio prevederà la messa in atto dei criteri organizzativi minimi necessari al fine di non determinare una ripresa dei contagi.

Le prestazioni specialistiche ambulatoriali non potranno essere erogate nell’interno delle unità operative di ricovero, per cui necessiterà individuare percorsi e sale d’attesa dedicati e regolare gli accessi attraverso prenotazioni mediante CUP o on-line per impedire l’affollamento e favorire l’utilizzo della telemedicina o del consulto telefonico;

È Prevista la sanificazione straordinaria preliminare degli ambienti, sia per le prestazioni ambulatoriali che per le attività di ricovero e la predisposizione di segnaletica che spinga i pazienti e gli accompagnatori al distanziamento e alla più breve permanenza all’interno della struttura (salve indicazioni a favore dei minori, dei disabili e non autosufficienti);

Si provvederà alla disponibilità di disinfettanti e dispositivi di protezione individuale e si limiterà l’ingresso dei visitatori nei reparti ospedalieri;

LA NOTA REGIONALE

Comments are closed.