Fattura elettronica, ok al l’emendamento. Operatori sanitari esclusi dall’obbligo.

Dopo i rilievi del Garante per la Privacy riguardanti la fatturazione elettronica in ambito sanitario, è stato approvato oggi l’emendamento del relatore Emilano Fenu (M5S): niente fattura elettronica per medici e farmacisti per il 2019.

Le fatture elettroniche costituiscono big data da trattare con le dovute cautele, inoltre è emerso il rischio che i dati possano essere usati in modo improprio da soggetti terzi. È stato predisposto, dunque, un tavolo di confronto tra Agenzia delle Entrate e Garante per risolvere le criticità evidenziate dall’authority.

Tra le soluzioni allo studio ci sarebbe quella di memorizzare i soli dati di rilevanza tributaria evitando di acquisire il dettaglio delle prestazioni inserite in una fattura emessa ed acquisendo nei propri database i soli elementi fiscali utili.

Intanto, almeno per tutto il 2019, gli esercenti le professioni sanitarie sono esonerati dall’obbligo di fatturazione elettronica.

L’emendamento Fenu sullesonero dalla fatturazione elettronica per gli operatori sanitari

Comments are closed.