• CAMPAGNA VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE 2018-2019

    Per la prossima campagna vaccinale antinfluenzale 2018/2019 il Dipartimento di Prevenzione – Servizio di Epidemiologia e Prevenzione ha diffuso ai MMG una nota di invito (riportata in basso) per l’adesione alla campagna vaccinale anno 2018/2019.

    Si ricorda che entro il 30/06/2018 secondo AIR (entro il 10/07/2018 per motivi amministrativi) andranno consegnati, al Distretto di appartenenza, gli allegati alla nota riportata in basso numero 1numero 2 e numero 3.

    L’allegato numero 4 andrà consegnato a conclusione della campagna vaccinale all’ufficio preposto dell’assistenza primaria.

    Vale la pena ancora ricordare che le categorie a rischio per le quali l’AIR vigente consente di avere incentivi, sono così rappresentate:

    • Tutti gli assistiti ultra-65 enni.
    • Assistiti di età inferiore ai 65 anni appartenenti alle categorie a rischio

    Per la corresponsione dei compensi ai medici di assistenza primaria che partecipano attivamente alla campagna vaccinale annuale, si confermano le seguenti quote:
    € 5,94 quale rimborso spese omnicomprensivo + come premio di incentivazione per prestazione anche domiciliare.
    € 0,26 al superamento del 64 % della popolazione bersaglio
    € 1,20 al superamento del 75% della popolazione bersaglio
    € 0,86 al superamento del del 90% della popolazione bersaglio.

    Al fine della migliore riuscita della Campagna Vaccinale, i pazienti, individuati tra la popolazione bersaglio, possono recarsi, previo consenso del proprio medico di medicina generale, per l’effettuazione della vaccinazione, anche da un medico di medicina generale appartenente alla forma associativa di riferimento o ad altre individuate nell’ambito di disposizioni aziendali. La quota spettante della vaccinazione verrà corrisposta al MMG che somministra il vaccino.

    La nota del SEP:
    Oggetto: campagna vaccinazione antinfluenzale 2018/2019.
    Si prega le S.S.L.L. di comunicare ad ogni Medico di Medicina Generale, che intende aderire alla campagna vaccinale antinfluenzale 2018/2019, di consegnare entro il 30/06/2018 al Distretto – Unità Operativa Assistenza Sanitaria di Base di competenza l’allegato n.1, debitamente firmato e compilato, in cui sono riportati i seguenti dati:

    – il numero degli assistiti ultra sessantacinquenni e il numero della popolazione a rischio al di sotto dei 65 anni in carico, così come previsto dal verbale n. 75 del 20 settembre 2017 del Comitato Aziendale di Medicina Generale,

    – il numero di dosi di vaccino antinfluenzale necessarie, distinte per i soggetti di età > 65 anni e per i soggetti a rischio di età < 65 anni.

    Sarà cura della U.O. Assistenza Sanitaria di Base trasmettere alla UOPC territorialmente competente le comunicazioni dei MMG entro il 15 luglio c.a.

    La UOPC, invece, trasmetterà al SEP entro il 15 settembre c.a. l’elenco dei MMG partecipanti con l’indicazione delle dosi di vaccino antinfluenzale richieste.

    Al termine della campagna di vaccinazione antinfluenzale i medici dovranno consegnare all’Unità Operativa Assistenza Sanitaria di Base:

    • il registro dell’elenco dei soggetti vaccinati, che dovranno apporre la propria firma al momento della vaccinazione, come da fac-simile allegato (All.2), costituito da frontespizio e n. 9 fogli:
    • codici da utilizzare per la classificazione della categoria di rischio (ad es. invece di soggetto con broncopneumopatia cronica ostruttiva scrivere: 3 A)
    • bambini di età superiore a 6 mesi a rischio classe di età 6-23 mesi;
    • bambini di età superiore a 6 mesi a rischio classe di età 2-4 anni;
    • bambini di età superiore a 6 mesi a rischio classe di età 5-8 anni;
    • bambini di età superiore a 6 mesi a rischio classe di età 9-14 anni;
    • adulti a rischio classe di età 15-17 anni;
    • adulti a rischio classe di età 18-44 anni;
    • adulti a rischio classe di età 45-64 anni;
    • soggetti di età pari o > 65anni;
    • il riepilogo debitamente compilato relativo alla rilevazione della popolazione eleggibile alla vaccinazione antinfluenzale in carico (All.3);
    • i riepiloghi delle vaccinazioni effettuate distinte per categorie di rischio, classi di età e per tipo di vaccino (All.4).

    Sarà cura della U.O. Assistenza Sanitaria di Base trasmettere i riepiloghi (All.3 e All.4) alle UOPC territorialmente competenti che provvederanno alla compilazione dei riepiloghi distrettuali ed inoltro al SEP entro e non oltre il 15 marzo 2019.

    Si prega le SS.LL. di raccomandare ai Medici di Medicina Generale che gli obiettivi di copertura vaccinale, per tutti i gruppi target, sono i seguenti:

    • il 75% come obiettivo minimo perseguibile
    • il 95%come obiettivo ottimale

    e visto che la copertura vaccinale antinfluenzale dell’ASL, nella campagna vaccinale 2017/2018 è stata del 63%, come di seguito riportato:

    Campagna Vaccinazione antinfluenzale 2017/2018

    ASLCopertura Vaccinale > 65 anni %
    AVELLINO63,39
    BENEVENTO59.72
    CASERTA 63,21
    NAPOLI 1 Centro 40,68
    NAPOLI 2 Nord 52,29
    NAPOLI 3 Sud 62,15
    SALERNO63,00

    Copertura Vaccinale 2017/2018 ASL SALERNO

    DistrettoCopertura Vaccinale >65 anni %
    DS6064,94
    DS6178,19
    DS6264,54
    DS6374,21
    DS6465,51
    DS6566,75
    DS6647,76
    DS6750,04
    DS6847,96
    DS6982,38
    DS7064,92
    DS7157,06
    DS7266,57

    si ritiene necessario il rafforzamento del coinvolgimento dei MMG.e distintamente per i distretti.
    Restando a disposizione per ogni ulteriore chiarimento, si porgono distinti saluti.

    Dott.ssa Anna Luisa Caiazzo

    Allegato 1
    Allegato 2
    Allegato 3
    Allegato 4
    LA CIRCOLARE DEL SEP

Comments are closed.