Antibioticoterapia sul Territorio, appropriatezza e potenzialità.

Oltre 120 le presenze tra MMG, veterinari, biologi, farmacisti, dirigenti asl e mondo universitario. Il convegno sull’appropriatezza prescrittiva degli antibiotici sul territorio ha avuto luogo ieri nello scenario del prestigioso Mec Paestum Hotel con il supporto e patrocinio dell’Università degli Studi di Milano, di SIMG, del Consorzio Mega Ellas e della ASL Salerno. Un successo otre ogni previsione, preannunciato dalla passione di tutti i MMG del Consorzio Mega Ellas e da quella del presidente Sellitto, fortemente motivato ed entusiasta del ruolo conferitogli di riportare la funzione della Medicina di Famiglia alla collocazione più appropriata di risorsa e partner prezioso ed imprescindibile di tutti i Sistemi Sanitari.

Affrontati da illustri universitari i temi delle resistenze, della M.I.C., dell’aderenza terapeutica, dell’epidemiologia territoriale, della farmacocinetica e della farmacodinamica degli antibatterici.

Sono stati proposti, con il supporto dell’Università degli Studi Di Milano e dell’Azienda, corsi sistematici mirati alla terapia antibatterica ragionata, audit, campagne di sensibilizzazione e di educazione sulla popolazione e osservatori, supportati dai MMG del Consorzio, per lo studio delle antibioticoresistenze sul territorio.

Il territorio esprime già doti di ragguardevole rilevanza e si prepara ad essere partner, guida e riferimento per la proposizione di linee di indirizzo e scelte avvedute della Sanità locale e nazionale.

Comments are closed.