Aggiornamento Versione 2 del catalogo regionale per le prestazioni specialistiche ambulatoriali in Campania

Come previsto dal Decreto Dirigenziale n. 79 del 11/05/2016, è stata pubblicata una revisione del catalogo regionale campano (ver.2) ad opera del Gruppo di lavoro per la manutenzione e revisione.

L’allegato 2 indica le modifiche apportate.

Sostanzialmente:

Sono stati corretti errori materiali, inserite 69 nuove prestazioni e cancellate 255 prestazioni per eliminazione di duplicati, è stata modificata la descrizione di 737 prestazioni.

Sono state riorganizzate le ecografie muscolotendinee.

Per le 30 prestazioni di laboratorio con la dizione “campioni biologici diversi” e “prelievi microbiologici” è stato suggerito al medico prescrittore di specificare l’origine del campione nel campo note della ricetta (testo libero).

Le prestazioni dialitiche sono da considerarsi prestazioni cicliche con un numero massimo di 13 trattamenti come previsto dal DPCM 12 gennaio 2017 (nuovi LEA) e non 18 (come riportato nell’all.2 della DGRC n.329 del 06/07/16) per i codici Nomenclatore da 39.95.1 a 39.95.9 e di 30 trattamenti per i codici Nomenclatore da 54.98.1 a 54.98.2. Nel caso in cui fosse necessario prescrivere ad un paziente prestazioni aggiuntive nel corso della terapia mensile, sarà necessario prescrivere un’altra ricetta, arrivando, in ogni caso, ad un massimo di 18 sedute di dialisi per lo stesso utente nel corso del mese.

Le prescrizioni di prestazioni complesse, PACC, devono essere indicate singolarmente sull’impegnativa e contenere il codice identificativo del PACC prescritto e le prestazioni di attivazione e chiusura del PACC (cod. Nomenclatore 89.99.1 e 89.99.2). I percorsi assistenziali compresi nei PACC interrotti dall’erogatore determinano la rendicontazione della sola attivazione, quelli interrotti dall’utente non danno luogo ad alcuna rendicontazione a carico del SSR, le prestazioni eventualmente erogate saranno a carico dell’assistito.

Sono inoltre state apportate variazioni relative ai codici collegati alla gestione delle Liste d’attesa. Il Campo “Disciplina” è valorizzato solo per le prestazioni monitorate dal Piano Nazionale Gestione Tempi di Attesa (PNGLA).

L’aggiornamento entrerà in vigore dal primo luglio 2017.

Allegato 3
Allegato 2
Allegato 1 xls
Allegato 1
Decreto Dirigenziale n. 21 del 09.06.2017

Post Tagged with
Comments are closed.