Nasce l’Alleanza Cooperative Medici

Medincò e Mega Ellas partecipano, con la rappresentanza del presidente Raffaele Sellitto, alla nascita del progetto fortemente voluto ed alacremente costruito da FederazioneSanità -Confcooperative e Federazione Sanicoop – Legacoop: l’Alleanza Cooperative Medici.
Si tratta di un gruppo di coordinamento che ha come mandato ed obiettivo l’interlocuzione con istituzioni nazionali, locali e parti sociali per la semplificazione delle relazioni istituzionali e per la tutela delle cooperative mediche.

Il sistema Sanità sta rapidamente cambiando ed in buona parte è già cambiato e il compito del nuovo organo rappresentativo è quello di favorire e governare i processi di evoluzione della Medicina Generale promuovendo nuovi percorsi di presa in carico degli assistiti, secondo criteri di integrazione, umanizzazione, concretezza ed efficienza in progetti sociosanitari continuativi sul territorio e nella comunità di riferimento.

Oltre 5.500 medici in 123 cooperative si prendono cura di oltre 6 milioni di persone realizzando e promuovendo progetti ed iniziative comuni e sperimentando nuovi modelli di integrazione e partenariato, in primis con le organizzazioni mutualistiche con, al centro dell’azione di rappresentanza, il cittadino ed i suoi bisogni.

Si tratta di una nuova assunzione di responsabilità che valorizza una classe medica mortificata dalla routine e dalla burocrazia e che ritrova l’identità più propria nella diretta partecipazione alla riorganizzazione del SSN con competenze specifiche e progetti lungimiranti.

Alleanza Cooperative Medici sarà guidata da Dino Trento e Maurizio Pozzi (presidenti delle cooperative Sanità Futura di Trieste e Medici 2000 di Siena), affiancati da una cabina di coordinamento di cui faranno parte: Raffaele Sellitto (Cooperativa Medincò – Salerno), Domenico Crisarà (Cooperativa Medigen – Rovigo), Antonio Calicchia (Cooperativa Romamed-Roma, Antonio Di Malta (Cooperativa Medici Medicina Generale – Cremona).

Post Tagged with , ,
Comments are closed.