Riorganizzazione delle cure primarie in Campania. Federazione Sanità – Confcooperative Campania: “Il nostro modello a servizio del processo riorganizzativo”

 

convegno

Martedì 22 novembre 2016 il Presidente di Mega Ellas dr Raffaele Sellitto è intervenuto, in qualità di Consigliere di Federazione Sanità – Confcooperative Campania, al convegno “UCCP e Riorganizzazione delle Cure primarie in Campania”, organizzato dal Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

È stata l’occasione per ragionare, alla presenza del Presidente De Luca, del Commissario Polimeni, e dei principali attori del comparto sanità, dell’organizzazione delle cure primarie al fine di creare una Rete per l’Assistenza Territoriale Regionale, secondo quanto previsto dal Decreto 99/2016 del Commissario ad Acta della Sanità.

L’intervento molto sentito e, come sempre, appassionato del dr Sellitto ha sottolineato come le cooperative che in Campania vantano un patrimonio (forse tra i primi in Italia) in grande fermento di idee e proposte innovative, siano lo strumento naturale per l’intercettazione dei bisogni della popolazione e una credibile fonte propositiva per modelli di cura rispondenti a criteri di efficacia e di efficienza perché nate nel contesto socio-ambientale degli assistiti in carico e con una conoscenza profonda delle problematiche del territorio cui già da molto tempo i soci forniscono spontaneamente risposte assistenziali adeguate e di qualità alle esigenze pratiche e reali degli assistiti in un contesto ormai strutturalmente incapace di provvedervi con soluzioni appropriate, sostenibili e nei tempi giusti.

Questo “know-how”, che continua a funzionare dal basso e a garantire il diritto alla salute all’interno delle comunità è stato fino ad oggi una vera risorsa per il Sistema e, su queste basi, il Presidente di Mega Ellas si è reso disponibile ad un confronto e ad un lavoro sinergico costituendo un Tavolo per attuare le norme e ridisegnare la rete di Assistenza Territoriale Regionale.

Nella stessa sede il Presidente di Federazione Sanità Confcooperative Campania, Rosanna Giordano, nel commentare l’intervento di Joseph Polimeni, Commissario ad acta per la Sanità regionale, ha sottolineato: “è necessario che la cooperazione sociale e quella sanitaria intensifichino l’interazione e collaborino in maniera strutturata per organizzare una rete di assistenza territoriale regionale. Riteniamo inoltre che l’esperienza delle due UCCP sperimentali istituite a Cerreto Sannita e a San Giorgio del Sannio, promosse dalla cooperativa di Medici di Medicina Generale, la Samnium Medica, di intesa con l’ASL di Benevento, sia una buona prassi da clonare per mettere a sistema un modello efficace e capace di tutelare la salute pubblica dal basso”.

 

L’intervento del dr Sellitto Consigliere di Federazione Sanità – Confcooperative Campania

Comments are closed.