Richiesta di retribuzione per tenuta cartella clinica ADI

Al fine di chiarire la confusione per quanto riguarda la somma spesso non richiesta dai MMG che partecipano alle sedute di arruolamento in ADI per i propri pazienti ho rivolto il seguente quesito al Presidente di MEDINCO’ dr Raffaele Sellitto:
Caro Raffaele
Ti prego di chiarire cosa significa il punto 6 del paragrafo Cure Integrate Domiciliari dell’AIR dove recita: “la retribuzione dei medici di assistenza primaria per la tenuta di ciascuna cartella e per il coordinamento, intesa quale partecipazione all’UVI, del caso in ADI è di € 60,00.”
La retribuzione si riferisce alla sola presa in carico o è mensile o annuale? Oppure è erogata ad ogni rinnovo del PAI (Piano di Assistenza Integrata)?
Grazie sempre. 
Un caro saluto.”
Il Dr. Sellitto ha risposto:
Caro Gianni
in caso di attivazione ADI al domicilio del paziente, con l’apertura della cartella clinica che concorda con il  PAI e relativi accessi successivi, viene pagata la somma di euro 60 una sola volta e euro 30 per gli accessi concordati ed effettuati fino alla chiusura della cartella. Cartella clinica di cui il responsabile clinico è il MMG e non altri (vedi azienda fornitrice di servizi e suoi operatori).
Saluti Raffaele
Dunque la richiesta di retribuzione per l’apertura di Cartella Clinica ADI deve essere presentata una sola volta al distretto insieme all’elenco degli accessi ADI all’atto della consegna mensile dei Report.
Post Tagged with ,
Comments are closed.